Il Blog

  • Prova Pratica

    Sunday 23 2012

    Per la patente B è possibile esercitarsi alla guida purché a fianco del guidatore si trovi, in funzione di istruttore, persona di età non superiore a 65 anni, con patente conseguita da almeno 10 anni se valida per la stessa categoria B oppure conseguita anche da meno di 10 anni se valida per la categoria superiore .
    Sugli autoveicoli per le esercitazioni, nella parte anteriore e posteriore, deve essere esposto un contrassegno con la lettera “P”, maiuscola, di colore nero su fondo bianco retroriflettente.
    Durante le esercitazioni di guida occorre rispettare precisi limiti di velocità: 100 km/h per le autostrade e 90 km/h per le strade extraurbane principali. Inoltre, in autostrade con carreggiate a tre o più corsie, è vietato impegnare altre corsie all'infuori delle due più vicine al bordo destro della carreggiata.
    Nel caso di esercitazioni in autostrada, su strade extraurbane principali o in condizioni di visione notturna a bordo non possono esserci altri passeggeri oltre all'accompagnatore in funzione di istruttore.
    Per la patente A le esercitazioni sono consentite in luoghi poco frequentati.